thumbnail Ciao,

I rossoneri stanno seguendo anche il centrocampista del Verona Jorginho e il mediano polacco del Brescia Salamon.

Potrebbe essere Ignazio Abate il vero passepartout per il mercato del Milan. I rossoneri aspettano la nuova offensiva dello Zenit, arrivato ad offrire finora 10 milioni contro i 15 chiesti dal club di via Turati: con i soldi incassati dalla cessione del terzino si cercherà di arrivare ad un difensore centrale e ad un laterale.

I nomi sono ormai noti e l'ennesima visita di Claudio Vigorelli nella sede del Milan non fa che alimentare l'ipotesi di un Diavolo fortemente interessato a Davide Santon e Davide Astori, entrambi assistiti dall'agente FIFA sopracitato. Se per il cagliaritano è più facile un approccio in estate, sul laterale del Newcastle si lavora per l'immediato. Per il ruolo di stopper più percorribile la pista che porta ad Andreolli, in scadenza di contratto a giugno col Chievo.

Secondo il 'Corriere dello Sport' potrebbe essere accelerata anche la trattativa per portare a Milanello il giovane Adrian Ricardo Centurion, talento del Racing Avellaneda. L'argentino potrebbe ottenere in pochi giorni il passaporto italiano e il Milan sta valutando se sferrare da subito il colpo decisivo per mettere al tappeto la concorrenza dei club portoghesi. Benfica e Porto sono arrivati ad offrire 6 milioni di euro per l'80% del cartellino del giocatore, con 7,5 milioni si può chiudere anche se non è da escludere la pista del prestito con diritto di riscatto.

Per il centrocampo la 'Gazzetta dello Sport' sottolinea l'interesse per il brasiliano del Verona Jorginho e il mediano del Brescia Bartosz Salamon, in grado di disimpegnarsi anche come difensore centrale, ruolo in cui può sfruttare la sua abilità nel gioco aereo.

Sullo stesso argomento