thumbnail Ciao,

Incontro Galliani-Ghirardi per discutere del futuro di Saponara, a metà tra rossoneri ed emiliani. Sul tavolo anche il destino di Donadoni, finito nelle mire del Diavolo.

Potrebbe nascere oggi un nuovo asse di mercato. In giornata è infatti previsto un incontro tra Adriano Galliani, amministratore delegato del Milan, e Tommaso Ghirardi, presidente del Parma, al centro del colloquio molto probabilmente il futuro di Riccardo Saponara, la cui metà dell'Empoli è stata appena prelevata dai rossoneri.

Non è difficile ipotizzare che il discorso possa poi cadere su Roberto Donadoni, tecnico del Parma, e nome caldo per il dopo Allegri. Come riportato oggi da 'Tuttosport', i rapporti tra le due società sono sempre stati più che buoni, e di certo Galliani non ha alcuna intenzione di guastarli per ragioni di mercato.

Sul fronte Saponara si tratta di mera questione economica, il Milan ha valutato la metà del giocatore ben quattro milioni di euro, manifestando la ferrea volontà di inserire il giovane dell'Empoli nella rosa della prossima stagione. Non è del tutto escluso poi che i rossoneri prelevino l'altra metà, di proprietà del Parma, lasciando però il ragazzo per un anno in prestito in Emilia.

Difficile invece che già nell'incontro odierno Galliani ufficializzi l'interesse del Milan per Donadoni, considerando il forte rischio di destabilizzare Allegri e di incrinare i rapporti con i ducali. A fine stagione però, specie se l'affare Saponara dovesse concludersi con reciproca soddisfazione delle parti in causa, la situazione potrebbe cambiare. E l'investitura rossonera del mister potrebbe divenire realtà.

Sullo stesso argomento