thumbnail Ciao,

Il direttore sportivo dell'Udinese monitora diversi giocatori sudamericani ma, per adesso, preferisce non far sapere le strategie di mercato per evitare una folta concorrenza.

E' quello di Diego Fabbrini uno dei nomi più caldi di questa sessione di calciomercato. Il trequartista dell'Udinese è ambito da diversi club con la società friulana pronta a mandarlo a fare le ossa altrove.

Della sua situazione ha parlato il direttore sportivo Fabrizio Larini ai microfoni di 'Palermo24.net': "Fabbrini interessa soprattutto a Palermo e Chievo, ma anche ad altre società. L'Udinese lo cede solo in prestito secco fino a giugno".

Proprio sul club rosanero si è soffermato il dirigente bianconero: "Il Palermo sia contro di noi che contro il Parma ha giocato due grandi partite in cui meritava di più, ma è stato beffato alla fine. Anche col Napoli, malgrado il risultato, non ha giocato una cattiva partita e non meritava un passivo così pesante. Ha certamente buone possibilità di salvarsi".

Anche l'Udinese è molto attiva sul mercato, sempre alla ricerca di qualche giovane in rampa di lancio, come Nicolas Castillo dell'Universidad Catòlica: "Noi seguiamo molti giovani ma non possiamo prenderli tutti".

Tra questi spiccano Farina e Centurión del Racing Club de Avellaneda e di Melano del Belgrano ma Larini preferisce andare con i piedi di piombo: "Quando certi nomi sono sulla bocca di tutti, poi diventa difficile trattare perché il prezzo del cartellino aumenta e si inseriscono diverse squadre".

Sullo stesso argomento