thumbnail Ciao,

I due club si sono seduti ad un tavolo per trattare il ritorno del centravanti di origini napoletane in bianconero. Comproprietà delicata da risolvere.

Può essere una giornata significativa per il ritorno di Ciro Immobile alla Juventus. Come ampiamente preannunciato, i bianconeri hanno dato il via alla trattativa con il Genoa, co-proprietario del cartellino, nel tentativo di raggiungere un accordo in tempi brevi, avviando i primi contatti con i dirigenti liguri per sbloccare definitivamente la situazione.

Il Genoa è disposto a trattare la sua partenza - come d'altronde dimostra l'incontro stesso con i vertici bianconeri. Immobile non è più un intoccabile dopo l'arrivo di Floro Flores e le ruggini con i tifosi di fine 2012. Il Grifone, però, ha richieste importanti: 4.5M per risolvere la comproprietà o il prestito di Padoin, che Conte considera però pedina preziosissima per il suo scacchiere.

IMMOBILE DAL RITIRO DELL'UNDER 21
Dovevo restare al Genoa, ma c'è la Juve... Mi sento pronto per tornare
L'incontro è servito per gettare le basi per una possibile intesa, che non prevede il coinvolgimento di Padoin o Marrone, le pedine di scambio più gradite al Grifone. La Juve spera di poter risolvere il tutto ottenendo il giocatore in prestito, per poi riscattare il 50% rossoblu a giugno. E' in questa direzione che si lavorerà nelle prossime ore.

I bianconeri hanno dunque scelto la soluzione low cost, per il momento: Ciro Immobile è stato preferito a Manolo Gabbiadini - Bologna poco restio a lasciarlo partire - tra gli attaccanti di Serie A in orbita Juve. Conte necessita di un rinforzo urgente per sopperire all'assenza di Bendnter, che ne avrà praticamente fino a fine tagione. E con Vucinic non al meglio, la priorità è massima.

La Signora punta con forza sull'entusiasmo del ragazzo, che non vede l'ora di rientrare alla base dopo un girovagare che l'ha portato fino a Marassi. Proprio ieri, dal ritiro dell'Under 21, Immobile aveva dichiarato: "Dovevo restare al Genoa, ma con l'interesse della Juve le cose sono cambiate. Mi sento pronto per tornare in bianconero". Apertura significativa.

L'impressione è che decisiva, alla fine, sarà la volontà del giocatore. Non manca la distanza tra le parti, ma il volore di Ciro Immobile, determinato a vestire nuovamente il bianconero, aiuterà Juventus e Genoa a trovare un punto d'incontro. Nel calcio di oggi, spesso e volentieri, va a finire così.

Sullo stesso argomento