thumbnail Ciao,

L'ex tecnico di Sampdoria e Lazio lascia la Thailandia e riabbraccia un calcio più competitivo. L'obiettivo è riportare la sua nuova squadra in Bundesliga.

Sembrava ormai perso definitivamente alla causa del grande calcio, ed invece a 64 anni Sven-Goran Eriksson lascia il ricco 'esilio' in terra thailandese - era il Dt del BEC Tero Sasana a Bangkok - e torna ad allenare in Europa.

L'ex tecnico di Roma, Fiorentina, Sampdoria, Lazio è infatti entrato ufficialmente nello staff tecnico del Monaco 1860, compagine che attualmente occupa il sesto posto in classifica nella 2.Bundesliga, a 5 punti dalla terza posizione (occupata dal Kaiserslautern ) che varrebbe lo spareggio per la promozione nella massima serie.

A dire il vero non è ancora ben chiaro quale saranno i compiti di 'Svengo', alla luce del fatto che l'attuale tecnico del club tedesco resta tuttora in carica.

Ecco infatti le parole del membro del Board del Monaco 1860 Otto Steiner: "Sven-Goran Eriksson sarà incluso nel nostro staff tecnico. Alexander Schafer rimarrà il nostro allenatore. L'executive Robert Schafer ha l'ordine di parlare con entrambi e negoziare quali saranno i loro esatti compiti".

Sullo stesso argomento