thumbnail Ciao,

Il giovane attaccante italiano, ai margini dello United e reduce dalle sfortunate esperienze alla Samp e al Qpr, dichiara: "Ho capito di aver sbagliato, stavolta non fallirei".

Federico Macheda reclama spazio e chiede a gran voce di poter nuovamente lasciare Manchester, sponda United, con la formula del prestito. Il giovane attaccante italiano, chiuso ai Red Devils da mostri sacri del calibro di Rooney e Van Persie, spera di poter giocare con maggiore continuità lontano dall'Old Trafford.

Macheda, reduce da due disastrose esperienze in prestito alla Sampdoria e al Queens Park Rangers, dichiara: "Sono stato molto sfortunato nelle prime due occasioni, ma mi hanno comunque aiutato molto. Mi hanno permesso di acquisire esperienza e sono sicuro che, se dovessi andare ancora in prestito, farei bene".

Quindi l'attaccante prosegue: "Non vedo l'ora di tornare a giocare, ho commesso degli errori ma adesso li ho capiti, non fallirò la prossima chance".

Infine Macheda sottolinea: "Mi alleno duramente ogni giorno ma quando in squadra ci sono giocatori come Rooney, Van Persie, Welbeck ed Hernandez non è mai facile trovare un posto in squadra. Però sono fiducioso, sono ancora giovane e posso giocarmi le mie carte".

Sullo stesso argomento