thumbnail Ciao,

La capolista segna un goal ogni 7 tiri, e il suo reparto avanzato è prolifico quanto il centrocampo. L'argentino e Drogba sono i sogni, ma ci sono pure Immobile e Gabbiadini.

Guai a basare le proprie analisi solo sulle statistiche, ma c'è da dire che queste solitamente non mentono. Un'analisi sulla serie A, ad esempio, suggerisce che la Juventus capolista è prima in tutto: goal fatti, subiti, differenza reti, possesso palla. In una voce, però, Madama non primeggia: quella del rapporto tra le conclusioni effettuate verso la porta avversaria e le reti segnate. Una rete ogni 7 tiri.

Facile, da questi dati, dedurre come sia sempre l'attacco il tallone d'Achille di una squadra che ha vinto da imbattuta uno scudetto e comanda anche il campionato attuale. Altrettanto facile immaginare come gli sforzi di Beppe Marotta saranno protesi, a gennaio, a rinforzare un reparto da cui è arrivato lo stesso numero di reti segnate dal centrocampo: 19.

Per questo l'attenzione è sempre puntata su qualcuno che là davanti possa spostare gli equilibri. Si spera sempre di venire a capo della situazione-Drogba: ma l'ivoriano costa tanto, tantissimo, sia perché bisognerebbe pagare il suo stipendio e pure il suo club, lo Shangai Shenhua. E allora si punta il mirino verso obiettivi diversi, anche se non molto meno costosi.

Il primo della lista è Lisandro Lopez, attaccante argentino del Lione. Il problema è che la Juve punta sul prestito secco, mentre i francesi, che devono contenere i costi dopo le vacche grasse degli anni passati, vogliono cedere l'ex Porto a titolo definitivo. Il matrimonio, pure qui, si presenta dunque tremendamente complicato.

Allora si fanno strada le soluzioni low cost di cui parla Conte. Come Ciro Immobile e Manolo Gabbiadini, gioielli bianconeri parcheggiati momentaneamente a Genoa e Pescara, con Padoin che potrebbe andare in cambio ai liguri. "A gennaio non tornerà nessuno dei due" dice il tecnico. Ma è indubbio che là davanti serva qualche innesto. Che sia top player o no.

Sullo stesso argomento