thumbnail Ciao,

Il presidente del club polacco ha deciso di licenziare il suo dirigente, reo di aver trovato un'intesa al ribasso con i viola, che confidano di chiudere comunque la trattativa.

La Fiorentina era convinta di aver già messo le mani su Rafal Wolski, gioiello di centrocampo dell'Under 20 polacca, ed invece dovrà ancora attendere. L'affare, infatti, si è improvvisamente complicato. La tensione in casa Legia, la squadra di Wolski, è salita alle stelle, e ora bisognerà trovare un nuovo accordo con il club di Varsavia.

Di mezzo c'è proprio il centrocampista classe '92. Il presidente Lesnodorski, come riportato dal quotidiano 'La Nazione', ha deciso di licenziare il direttore tecnico Jozwiak, reo di aver trovato un'intesa al ribasso per la cessione del giocatore.

Al ds viola Daniele Pradè, probabilmente, non sembrava vero di aver messo le mani su Wolski in cambio di soli 2 milioni e mezzo di euro. Alla luce degli ultimi sviluppi, dunque, occorrerà alzare un po' la posta. Solo così la Fiorentina riuscirà a mettere le mani su uno dei talenti più luminosi del calcio polacco.

Wolski gioca in prima squadra dal 2009 e ha già fatto il suo esordio nella Nazionale maggiore, con la quale conta attualmente tre presenze.

Sullo stesso argomento