thumbnail Ciao,

I bianconeri vorrebbero sistemare l'attacco con l'argentino e il centrocampo con il talento 22enne, in lizza, assieme al solito Verratti, come futuro erede di Pirlo.

La Juventus ha individuato in Lisandro Lopez il rinforzo ideale per l'attacco. I bianconeri hanno bisogno di una punta di livello, che sappia far goal e mettersi al servizio della squadra, a maggior ragione visti i conclamati guai fisici di Vucinic. Il montenegrino lamenta da quasi un mese una tendinite alla caviglia destra e non riesce a giocare una partita intera.

Da qui l'esigenza di assicurarsi una punta capace di giocare da titolare, non solo di sedersi in panchina e farsi trovare pronta quando serve. Le piste Gabbiadini e Immobile sono ancora vive, ma per il momento non rappresentano la priorità. Gli occhi, come detto, sono puntati su Lione, laddove convincere il presidente Aulas a privarsi del bomber argentino si presenta come una missione tutt'altro che facile.

I francesi, che pure versano in una difficile situazione finanziaria e dunque hanno bisogno di liquidi, dicono no al prestito. Lisandro Lopez, spiegava ieri Aulas, può andare via, ma soltanto in cambio di un'offerta economica da urlo, che magari pareggi quanto speso per acquistarlo nel 2009 dal Porto (cioè 28 milioni di euro).

Un'ipotesi, quest'ultima, che a Torino non vogliono e probabilmente non possono prendere in considerazione. Beppe Marotta, al contrario, punta sul prestito oneroso con diritto di riscatto: un'operazione da circa 10 milioni. Lisandro, che in Francia guadagna 2,5 milioni a stagione, sarebbe utilizzabile anche in Champions, tra i vari pro dell'affare.

La Juve, tra le fila del Lione, non vorrebbe pescare soltanto l'attaccante. Secondo 'TuttoSport', in lizza per prendere il posto di Pirlo dopo i Mondiali brasiliani, oltre al solito Verratti, ci sarebbe anche Clement Grenier, 22enne playmaker della formazione transalpina, considerato come un sicuro talento.

Forte fisicamente, tecnico, nel 2010 Grenier ha vinto da capitano dell'Under 19 francese l'Europeo di categoria. Il suo contratto scadrà a giugno del prossimo anno e il club sta spingendo affinchè rinnovi quanto prima. Ma la Juve chiama (per l'estate), e il ragazzo sembra sensibile alle sirene bianconere.

Sullo stesso argomento