thumbnail Ciao,

Il portiere clivense: "Non so perché negli ultimi cinque anni mi hanno sempre dato lontano da Verona. La società è contenta di quello che sto facendo"

E' finito nel mirino dell'Inter, che lo ha individuato come perfetto vice-Handanovic, e del Palermo, che vorrebbe affidargli la porta viste le tante imperfezioni di Ujkani. Eppure Stefano Sorrentino non si sente affatto un uomo-mercato.

Il portiere del Chievo, intervistato da Radio 105, spiega di essere sorpreso dalle voci che lo danno in partenza anche se ormai per lui non è certo una novità essere accostato ad altri club: "Non so perché negli ultimi cinque anni mi hanno sempre dato lontano da Verona. La società è contenta di quello che sto facendo e infatti mi ha sempre tenuto stretta a sé".

Soprattutto l'Inter nei primi giorni di gennaio sembrava vicinissima al suo acquisto ma Sorrentino ha ancora voglia di giocare con regolarità: "Il rischio di andare in una grande squadra e non giocare titolare non mi piace. Penso solo al Chievo e a far fare punti possibili alla mia attuale squadra".

Sullo stesso argomento