thumbnail Ciao,

Oggi incontro in Lega tra De Laurentiis e Mezzaroma che dovrebeb dirimere gli ultimi dubbi per l'Arciere, consentendo a Vargas di accasarsi al San Paolo in prestito per 18 mesi.

Dopo aver messo a posto la casella della fascia sinistra con lo 'switch' Dossena-Armero, il Napoli entro poche ore potrebbe realizzare un'altra operazione 'dentro-fuori': Edu Vargas mestamente rimpatriato nel suo continente, Manu Calaiò graditissimo ex di ritorno per fare da quarto attaccante per Mazzarri.

Le due operazioni, come quella che ha visto avvicendarsi i due esterni, sono strettamente collegate come spiegano i media brasiliani, che in queste ore danno per praticamente fatto il passaggio di Vargas al San Paolo, in prestito per 18 mesi (un milione al Napoli e soprattutto ingaggio interamente a carico del club paulista), a patto che prima gli azzurri si mettano in casa il sostituto.

Il che appunto potrebbe avvenire in giornata, visto che è in programma una riunione di Lega nella quale Aurelio De Laurentiis metterà a posto gli ultimi dettagli della trattativa per Calaiò con Massimo Mezzaroma, presidente di quel Siena che si è convinto a dare l'Arciere ai partenopei solo dopo che Bigon ha acconsentito alla richiesta di acquisto a titolo definitivo del giocatore (circa 2 milioni il prezzo versato nella casse toscane), pareggiando così l'offerta del Palermo che pareva essere passato in vantaggio negli ultimi giorni, così come non dovrebbe avere chance il Torino inseritosi 'last minute'.

Sullo stesso argomento