thumbnail Ciao,

Il padre del bomber del Napoli ammette: "Il Real Madrid è una squadra che crea dieci occasioni da goal a partita, una cosa perfetta per Edi".

E' considerato uno degli attaccanti più forti al mondo, uno di quelli capaci non solo di risolverti la partita in un attimo, ma anche di garantire un aiuto a tutto campo alla squadra per 90'. Edinson Cavani, con i suoi goal, sta diventando il simbolo del Napoli.

La sua media realizzativa è da urlo e, le 91 reti segnate in appena 118 partite, gli hanno consentito non solo di avvicinarsi ad un mostro sacro del calcio come Diego Armando Maradona in fatto di goal segnati con la maglia partenopea, ma l'hanno fatto anche diventare uno degli attaccanti più ambiti al mondo.

El Matador, nonostante le tante sirene, ha però giurato fedeltà al Napoli (Leggi qui), con parole che sono musica per le orecchie dei tifosi azzurri: "Penso di rimanere a Napoli per un bel po’, mi sto godendo tutto di questa città: la gente, la passione, mi danno sempre più forza per continuare. Ho un forte legame con questa terra e, se oggi sono quello che sono è grazie a Napoli".

Chi sembra non essere d'accordo con questo suo desiderio di permanenza all'ombra del Vesuvio è papà Luis. Il padre del bomber uruguayano infatti, intervistato da Marca Tv ha ammesso il suo sogno di vedere un giorno Edinson con la maglia del Real Madrid addosso: "Sarebbe la squadra migliore per mio figlio, quando è qui seguiamo sempre il Real. E' una squadra che crea dieci occasioni da goal a partita, una cosa perfetta per Edi".

Cavani è legato al Napoli da un contratto che prevede una clausola rescissoria da 63 milioni di euro, una cifra che in pochi si possono permettere: "Siamo speranzosi sul fatto che possa fare il salto in una grande squadra, magari il Real, il Barcellona o qualche club inglese di alto livello".

Sullo stesso argomento