thumbnail Ciao,

Il pres. esecutivo viola ha parlato in occasione della presentazione del progetto 'Fiorentina School': "Rossi è solo l'inizio. I nostri direttori Pradè e Macia hanno idee chiare".

Il presidente esecutivo della Fiorentina, Mario Cognigni. ha parlato di calciomercato e crescita del club in occasione della presentazione del progetto 'Fiorentina school', tenutasi nel centro sportivo della società questo pomeriggio.

"Giuseppe Rossi è solo l'inizio. I nostri direttori, Pradè e Macia hanno le idee chiare e sanno come, dove e quando intervenire. - ha dichiarato - Lampard? E' un grande giocatore. Non vi nascondo che quando c'era in società il mio amico Corvino gli chiesi se c'era la possibilità di prenderlo, e lui mi sorrideva, non rispondendomi neanche. La situazione del mercato attuale può portare un trentenne come Lampard ad essere comunque l'esatto connubio fra esperienza e costo finanziario".

Cognigni ha poi messo in evidenza la crescita della società viola nell'ultimo periodo: "Qualche anno fa parlavamo di progetto, - ha detto - in quel periodo significava ritornare nel palcoscenico europeo dove la Fiorentina mancava da troppo tempo. Oggi il termine è cambiato e parlerei di progetto di crescita".

"Giorno dopo giorno, stagione dopo stagione, - ha concluso Cognigni - la Fiorentina crescerà con le idee, con la programmazione ma soprattutto la definizione di un gioco che identifichi una nuova Fiorentina".

Sullo stesso argomento