thumbnail Ciao,

I doriani intendono blindare il talento italo-argentino, ma ancora non c'è l'accordo con l'entourage del giocatore, capeggiato dal procuratore Abian Morano.

Fumata grigia in casa Sampdoria per il rinnovo di contratto fino al 2018 della giovane promessa Mauro Icardi. L'incontro conclusosi nel primo pomeriggio fra l'entourage del calciatore, con i suoi agenti Abian Moreno e Ulisse Savini, e i dirigenti doriani Sagramola e Osti, rispettivamente direttore generale e direttore sportivo, ha infatti evidenziato una differenza importante fra la domanda e l'offerta.

La volontà delle parti, emersa nel corso del vertice di oggi, è comunque quella di arrivare a un accordo. Così le parti hanno fissato un nuovo incontro per i prossimi giorni.

Icardi, che compirà appena 20 anni il prossimo 19 febbraio, si è imposto all'attenzione dei grandi club dopo la doppietta segnata domenica scorsa allo Stadium contro la Juventus. Vanta un passato importante nelle Giovanili del Barcellona.

Secondo indiscrezioni, la Sampdoria avrebbe offerto all'attaccante un ingaggio fra i 350 e i 400 mila euro, più bonus legati a presenze e goal, e i suoi agenti, Moreno e Savini, si sarebbero presi 48 ore di tempo per dare una risposta.



Sullo stesso argomento