thumbnail Ciao,

I giallorossi hanno pensato all'ex guru del Barcellona per avviare un nuovo ciclo. Allo studio anche l'ipotesi di uno scambio tra Borriello e Caceres con la Juventus.

La Roma sogna di ripartire da Pep Guardiola. Sarebbe l'ex tecnico del Barcellona l'uomo scelto dalla dirigenza giallorossa per avviare un nuovo ciclo a partire dalla prossima stagione. Al momento l'allenatore spagnolo sta concludendo il suo anno sabbatico a New York, ma ha già fatto sapere di essere pronto a tornare su una panchina. La soluzione più probabile per il suo futuro sembra essere la Premier, ma i giallorossi non vogliono arrendersi.

La pista è stata confermata da alcune indiscrezioni provenienti dalla Spagna. A quanto pare, ci sarebbe già stato un primo contatto, proprio in America, tra Guardiola e il dg della Roma Franco Baldini, che con lui ha ottimi rapporti. Il dirigente avrebbe illustrato i dettagli del progetto Roma all'ambizioso Pep, il quale però non avrebbe dato una risposta precisa. Insomma, l'affare è molto difficile, ma Baldini ci proverà fino alla fine.

In sede di mercato invernale, il principale obiettivo del club è quello di assicurarsi un difensore duttile, capace di giocare su entrambe le fasce. Il preferito, secondo il 'Corriere dello Sport', sarebbe Martin Caceres, stufo di essere per la Juventus una semplice alternativa ai titolari.

Per convincere i bianconeri a cedere l'uruguagio, la Roma sarebbe disposta a mettere sul piatto quel Borriello che già lo scorso gennaio arrivò a Torino, dando un buon contributo allo scudetto. La formula dell'operazione sarebbe quella di uno scambio di prestiti, sempre che il Genoa, dove 'SuperMarco' sta giocando attualmente, dia il suo ok. A Conte farebbe piacere ritrovare il bomber campano, dunque la palla passa adesso alle società.

Sullo stesso argomento