thumbnail Ciao,

I nerazzurri puntano fortemente sul colombiano. In alternativa c'è il parmense Valdes, mentre sembra sfumare la pista Lodi. Per il 'Levriero' si attende l'ok dell'Atalanta.

L'Inter sembra ormai ad un passo da Ezequiel Schelotto. In lotta con i nerazzurri rimane l'Everton, dopo che Genoa e Fulham paiono essersi defilate. Moratti ha offerto all'Atalanta 2 milioni, la metà di Livaja e di un altro giovane a scelta. Gli orobici ci stanno riflettendo, ma l'affare dovrebbe andare in porto, anche perchè l'italoargentino spinge molto in tal senso.

I nerazzurri pensano anche al futuro. Per rispondere al Milan, che ha appena messo le mani sulla metà di Saponara, l'Inter, come evidenziato dalla 'Gazzetta dello Sport', è pronta a lanciare l'assalto nei confronti di Jorginho (Verona) e Bellomo, in forza al Bari, che ne detiene il cartellino assieme al Chievo. Ieri il ds Ausilio ha incontrato l'agente del centrocampista offensivo biancorosso, possibili sviluppi a breve.

Sempre in chiave futura, Moratti è tornato sul gioiello del Pescara Quintero. L'idea del patron è quella di proporre agli abruzzesi un prestito con obbligo di riscatto. In alternativa, non è da scartare la pista Valdes, visti anche i buoni rapporti col Parma. Sembra già tramontata, invece, la pista Lodi: l'Inter, come spiegato dal presidente, non vuole creare problemi al Catania.

In difesa il probabile arrivo di Andreolli, come evidenziato nella nostra esclusiva odierna, potrebbe spingere Silvestre, ormai al passo d'addio, verso la Lazio, entrata in lotta col Napoli per il centrale argentino. Tra le alternative, non è da scartare la pista Douglas, in scadenza col Twente.

Sullo stesso argomento