thumbnail Ciao,

L'olandese ha preso tempo. Non gradisce la soluzione turca, preferirebbe andare in Inghilterra o comunque in un club europeo di grido. Si attendono segnali...

Il Galatasaray vuole Wesley Sneijder, ma l'olandese non vuole il Galatasaray. In sostanza, sembra essere questo il nocciolo della questione. Il trequartista dell'Inter non è convinto della soluzione turca e vorrebbe un club più prestigioso, meglio se della Premier League. Ma il 'Gala' non demorde. Ieri ha aperto ufficialmente le trattative con Moratti, che ha ascoltato attentamente la proposta.

Le cifre sono queste: 9 milioni di euro all'Inter, 4,5 milioni all'anno per tre stagioni al giocatore. I nerazzurri, che avevano preventivato di cedere Sneijder per una cifra sugli 8-10 milioni, sarebbero pure d'accordo, ma il problema è la resistenza dell'orgoglioso Wes, disposto ad aspettare fino alla fine di questo mese eventuali segnali dalle big europee.

Solo se non dovessero esserci novità su quel fronte, potrebbe acquisire chances la pista turca. Ma è più probabile che a quel punto Sneijder rimanga a Milano, e a giugno liberi tutti.

Nemmeno l'eventuale reinserimento dell'Anzhi dovrebbe smuovere l'olandese che, come detto, preferirebbe andare in un campionato di grido (Premier soprattutto, ma anche Liga o Bundesliga).

Il suo agente Soren Lerby, intervistato dal 'Telegraaf', non ha negato i contatti con il Galatasaray, per poi aggiungere: "Ogni giorno spunta un nuovo club per Wesley. Ho deciso di non rispondere più a nessuno".

Insomma, Sneijder temporeggia. Nell'attesa di un club di suo gradimento, disposto a rilanciarne una carriera entrata in fase di stallo.

Sullo stesso argomento