thumbnail Ciao,

Juventus, il rinnovo di Theo Walcott all'Arsenal sembra imminente: l'intercessione di Arsène Wenger ha avvicinato le parti, la firma potrebbe arrivare a giorni

La trattativa più estenuante dell'inverno londinese sembrerebbe giunta a un punto di svolta: grazie alle pressioni del tecnico francese il prolungamento pare l'ipotesi più vicina.

Il 1° febbraio, dead-line per i calciatori in scadenza di contratto, continua ad avvicinarsi e l’Arsenal ancora non è riuscito a trovare una soluzione per il rinnovo del contratto del suo giovane attaccante Theo Walcott, ma recenti indiscrezioni parlano di un accordo ormai vicinissimo grazie all’intercessione del buon Arsène Wenger che sta facendo di tutto per trattenerlo a Holloway.

Secondo quanto appreso l’ultimo meeting tra il tecnico francese e la punta inglese ha fatto cambiare idea al giocatore sul progetto della società, nodo fondamentale per le ambizioni del 23enne che è sempre stato titubante sulle reali potenzialità della squadra. Quindi alla radice della nuova posizione ci sarebbero delle garanzie di natura tecnica, ma non solo.

L’ultimo contratto che i gunners hanno proposto a Walcott prevede una sostanziale impennata dei compensi: aumento dell’ingaggio del 50% (come il giocatore chiedeva da questa estate), una serie di premi legati al raggiungimento di determinati obiettivi personali e di squadra e un cospicuo compenso alla firma.

Le richieste del giocatore sono così state accontentate dal punto di vista economico e da quello progettuale, e la benedetta firma potrebbe essere questione di giorni. La Juventus, comunque, continua a sperare.



Sullo stesso argomento