thumbnail Ciao,

Il collaboratore di Mancini non nasconde l'apprezzamento del club inglese per il 'Matador' e azzarda: "Credo che anche squadre come Bayern, Real Madrid o United lo cerchino".

Che al Manchester City piaccia Edinson Cavani non è un mistero. Ma le parole di Angelo Gregucci, collaboratore di Roberto Mancini, confermano una volta di più l'apprezzamento del club inglese nei confronti del bomber uruguaiano del Napoli.

"Non so quali siano gli obiettivi del Manchester City perchè le scelte le fa Mancini insieme alla nuova dirigenza - ha detto a 'Radio Crc' Gregucci - ma se si va a fare una domanda ai club che possono permettersi Cavani, penso che Real Madrid, Bayern Monaco, Manchester United vogliano Cavani cosi' come lo vuole il City".

Ma l'affare, nel caso in cui prendesse quota, non è affatto semplice: "La volontà del calciatore è predominante nelle trattative e Cavani a Napoli mi pare che stia bene. Se poi avesse voglia di intraprendere una nuova avventura, lo dirà e la società che immagino lo lascerà andare", ha sottolineato l'ex allenatore tra le altre di Reggina e Vicenza.

Gregucci, infine, riserva una battuta anche sui rumors che accostano Balotelli al Napoli: "Anche qui so poco e mi attendo a quelli che sono i fatti. Mario ha grandissime potenzialità ed è un patrimonio del nostro calcio. Per ciò che concerne le ultime vicissitudini di Balotelli preferirei non parlare per non enfatizzare. Vedendolo allenare pero' credo che Mario vada inserito tra i dieci attaccanti migliori al mondo".

Sullo stesso argomento