thumbnail Ciao,

Arrivato in estate, l'esterno ha totalizzato poche presenze, quasi tutte entrando dalla panchina a fine gara. L'agente Roggi, però, enuncia tutta la felicità del giocatore.

A trent'anni, per Giandomenico Mesto è arrivata la grande chiamata. Acquistato dal Napoli nell'ultimo calciomercato estivo, l'ex esterno di Genoa e Udinese ha intenzione di rimanere in Campania a lungo. Tutto nonostante sia, ora come in un futuro, una seconda scelta.

"E' molto felice di essere un giocatore del Napoli e di come Mazzarri lo sta utilizzando. Conosco il ragazzo ed il rapporto che ha col tecnico per cui non avevo dubbi sul suo adattamento" le parole del procuratore Moreno Roggi a 'Radio CRC'.

Mister Mazzarri si è ricordato di quel giocatore avuto ai tempi della Reggina: "L'allenatore del Napoli non si sarebbe portato dietro un giocatore che non faceva al caso suo e questa era un po' la garanzia per tutti i tifosi del Napoli".

"Mesto nasce esterno alto,a desso che gioca più basso, ha piede, misura e la tecnica di un attaccante, che quindi sa giocare anche dalla metà campo in avanti. Ha una grande prerogativa che è la corsa e qualità umane importanti per poter stare in uno spogliatoio".

Sullo stesso argomento