thumbnail Ciao,

Il procuratore dell'attaccante, Renzo Contratto, ha chiarito la situazione: "Ha già giocato con Inter ed Espanyol, non può essere tesserato da un'altra squadra in questa stagione".

"Putroppo tornerà all'Inter". Chiare e ricche di delusione le parole di Renzo Contratto, procuratore di Samuele Longo. Il gioiellino scuola nerazzurra lascerà sicuramente a gennaio l'Espanyol- che non può più permettersi di puntare sui giovani - per tornare a Milano dove dovrà però affrontare la concorrena di Milito, Rocchi, Palacio e Cassano.

Il Catania e gli altri club interessanti al giovane attaccante dovranno quindi mettersi il cuore in pace. Ecco perchè: "Purtroppo Samuele può solo tornare all’Inter, dato che a inizio stagione ha già giocato con la maglia nerazzurra (26 minuti in Inter-Hajduk, ndr) e poi con gli spagnoli: il terzo trasferimento è proibito per regolamento”, le parole di Contratto a 'FcInterNews.it'.

Sulla data del ritorno c'è però ancora un pò di mistero: "Non saprei dirle, se tra pochi giorni o a fine gennaio. Credo che sarà una questione che le due società dovranno affrontare”. Longo dentro, con Rocchi in precedenza, dovrebbe significare Livaja fuori, ma Contratto si rammarica comunque della situazione: "Cambia poco: come ho detto prima, non ci sono alternative, altrimenti per Samuele ci sarebbe la fila”.

Sullo stesso argomento