thumbnail Ciao,

Aysal, patron del club turco: "Ho pranzato con Moratti e e abbiamo cominciato a intavolare un discorso. Non intendiamo però spendere troppo, cercheremo di avere uno sconto".

"Vogliamo Sneijder, ne ho parlato ieri con Moratti". Il Galatasaray esce allo scoperto sul fantasista olandese dell'Inter attraverso le parole del suo presidente, Unal Aysal, che ai microfoni della tv ufficiale del club ha raccontato i dettagli del suo viaggio in Italia.

"Sono stato a pranzo con Moratti ieri a Milano - ha rivelato il numero uno della società turca - era un incontro che avevamo già programmato. Abbiamo parlato di Sneijder, e abbiamo cominciato a intavolare un discorso. Sneijder è nella nostra lista come Chadli e Carlihos".

"E' stato un incontro positivo -
analizza Aysal -, penso che tutto possa essere più chiaro nel giro di pochi giorni, ma non abbiamo intenzione di spendere troppo. Cercheremo di ottenere uno sconto sul prezzo e se accetteranno l'operazione potrebbe andare a buon fine".

Sembra però che il giocatore non sia molto attratto dall'idea di trasferirsi a Istanbul e in un campionato non certo di primissimo livello come quello turco: l'obiettivo di Sneijder è quello di restare in un top club a livello europeo.

Intanto, però, i turchi fanno sul serio: la trattativa è stata ufficializzata attraverso il sito del club, atto dovuto visto che il Galatasaray è quotato in borsa. "Il Galatasaray ha avviato i colloqui con l'Inter per il trasferimento di Wesley Sneijder. Gli sviluppi saranno comunicati pubblicamente".

Aysal durante la sua visita a Milano ha incontrato anche Adriano Galliani nella sede del club rossonero: "Sono andato a trovare Galliani, mi ha fatto vedere i trofei del Milan e le coppe della Champions League. Abbiamo parlato anche di Antonini".

Sullo stesso argomento