thumbnail Ciao,

Contro l'Osasuna la squalifica di Adan costringerà 'Mou' a schierare Casillas, ma dalla prossima il capitano del Real tornerà in panchina. I Gunners, allora, vanno all'assalto.

L'area dalle parti del Bernabeu comincia a farsi irrespirabile. Nell'ultima gara contro la Real Sociedad, la scelta di Mourinho di confinare ancora una volta Iker Casillas in panchina a favore di Adan, è stata accompagnata da una bordata di fischi ed insulti. L'espulsione di ques'ultimo, però, riapre soltanto momentanamente le porte della titolarità al capitano del Real Madrid.

'Mou', infatti, è stato chiaro: "Casillas non è in forma...". Questo significa che al ritorno di Adan dalla squalifica, il povero Iker dovrà nuovamente sedersi in panchina. Sull'argomento, il portierone del Real, ha preferito mantenere un profilo basso: "Mi alleno costantemente per meritarmi il posto. Poi decide il mister... Adan ha comunque il mio appoggio e quello di tutta la squadra".

E' chiaro però - come evidenzia 'Marca' - che l'esclusione di Casillas non sia esclusivamente per scelta tecnica. In primis è infatti una questione personale tra lui e lo 'Special One', un rapporto che si infreddolisce sempre più e che è destinato a spaccare ulteriormente lo spogliatoio nella parte decisiva della stagione.

Ecco perchè potebbe svilupparsi l'ipotesi di un clamoroso addio. La bomba- riportata dal portale 'Fanatix' - arriva dritta dall'Inghilterra: l'Arsenal vuole Iker Casillas. Wenger, infatti, non sarebbe soddisfatto del rendimento del polacco Szczensy e avrebbe chiesto alla società di provare a strappare al Real Madrid il suo storico capitano.

Sullo stesso argomento