thumbnail Ciao,

Altro giocatore che piace moltissimo dalle parti della Pinetina è Francesco Lodi per il quale però al momento il Catania tiene duro.

Con il vertice che si è tenuto ieri in sede, entra ufficialmente nel vivo il calciomercato dell'Inter. Protagonisti del summit sono stati Moratti, Branca ed Ausilio che, non solo hanno tracciato la linea da seguire, ma hanno anche fatto il punto della situazione.

A riassumere quanto emerso, ci ha pensato lo stesso Moratti: "Abbiamo fatto il punto, al momento la cosa più importante è che si svuoti l'infermeria perchè con 10-12 giocatori fuori è difficile poter fare delle giuste valutazioni, si rischia di prendere un doppione. Stiamo parlando di buoni giocatori ma non aspettatevi grandi colpi, ormai nessuno può più sostenere spese eccessive".

Il giocatore la momento più vicino a vestire la maglia nerazzurra sembra poter essere Schelotto, questo nonostante l'inserimento del Genoa. Secondo quanto riportato da Tuttosport, l'Atalanta chiede sei milioni con l'Inter, che è forte della volontà del giocatore, che ha provato ad inserire Livaja come contropartita tecnica. I prossimi giorni saranno decisivi.

Altro giocatore che piace moltissimo dalle parti della Pinetina è Francesco Lodi per il quale però al momento il Catania tiene duro. Si è parlato di una proposta da due milioni di euro più la comproprietà di due talenti nerazzurri, Pulvirenti per il momento ha detto no ma la sua posizione potrebbe ammorbidirsi. Piace Sorrentino per il ruolo di vice Handanovic, ma la concorrenza è forte, mentre il Galatasaray avrebbe chiesto notizie su Sneijder e Silvestre. Ma non è tutto.

L'Inter ha già iniziato a ragionare anche in ottica estate. Uno dei nomi più caldi è quello di Edin Dzeko che sarebbe stato individuato come ideale erede di Milito. Contatti con il giocatore risalirebbero già a metà dicembre, il si da parte sua c'è già, il tutto però è legato alla qualificazione alla prossima Champions e alla possibilità di sostenere un'operazione così dispendiosa. L'eventuale alternativa al bomber del Manchester City potrebbe essere Leandro Damiao.

Sullo stesso argomento