thumbnail Ciao,

Il summit di calciomercato tra Galliani e Allegri definirà le strategie, ma bisogna prima vendere: in lista di sbarco Traorè, Mesbah e Strasser, in bilico Flamini e Acerbi.

Sarà una settimana cruciale per il calciomercato del Milan. Il vertice in programma oggi tra Adriano Galliani e Massimiliano Allegri dirà la verità sulle strategie da adottare nella finestra di gennaio appena aperta, ma gli indizi fanno pensare che sarà restyling in ogni reparto.

Le priorità sono rappresentate da difesa e centrocampo: per il pacchetto arretrato, secondo il 'Corriere dello Sport', in cima alla lista c'è il cagliaritano Davide Astori mentre una soluzione a costi accessibili può essere rappresentata dal portoghese del Real Madrid Ricardo Carvalho.

Per la mediana piace un altro dei gioielli del Cagliari, ovvero Radja Nainggolan. Insieme a lui, da tener d'occhio le piste che conducono al genoano Kucka e all'olandese del Psv Eindhoven Strootman. Capitolo attacco: torna di moda Matri e si attendono segnali da Manchester su Balotelli.

Ma come sottolineato da Galliani, prima di comprare bisogna vendere. In lista di sbarco i soliti noti: Traorè, Mesbah e Strasser, mentre restano in dubbio le posizioni di Acerbi e Flamini. Abate piace allo Zenit di Spalletti ma andrà via solo se il Milan trovasse un sostituto all'altezza, il destino di Didac Vilà dipenderà dalle condizioni fisiche.


Sullo stesso argomento