thumbnail Ciao,

I bianconeri dovranno fare uno sforzo economico non da poco per arrivare al promettente centrale brasiliano, valutato dal 'Fogao' sui 10 milioni di euro.

Matheus Doria Macedo, meglio noto come Doria, rimane uno dei principali obiettivi di mercato della Juventus. I bianconeri hanno pensato al 18enne centrale del Botafogo per sostituire Lucio, che ha rescisso il contratto e se n'è tornato in patria, esattamente al San Paolo. Per i bianconeri, però, mettere le mani sul promettente difensore del 'Fogao' non sarà uno scherzo.

Il club di Rio, infatti, ha formulato una richiesta ben precisa: vuole 10 milioni di euro per rinunciare al ragazzo, come spiegato dal dirigente Chico Fonseca ai microfoni di 'LanceNet'. "Venderemo Doria a quel prezzo, e non a 6 milioni (la precedente offerta della Juve, ndr). Non si può rifiutare un buon affare".

La dirigenza del Botafogo, va detto, è piuttosto combattuta. Un talento come lui si vede di rado, ma come spiegato da Fonseca, gli affari sono affari, per cui se arriverà un club disposto a versare la suddetta cifra, si procederà sicuramente con la cessione.

"Tutti qui sono in vendita, nel calcio non si sa mai cosa può succedere. Se oggi perdiamo un'occasione, non sappiamo quando potrà ricapitare". Dunque, Doria può partire, ma la Juve sarà disposta ad investire così tanto per un classe '94?

Sullo stesso argomento