thumbnail Ciao,

Per l'attacco sono tornati di moda i nomi di Immobile e Gabbiadini, prima però verrà tentato un nuovo assalto a Llorente.

Quella che andrà in scena oggi a Torino, potrebbe essere una gara dalla doppia valenza per la Juventus. Ci sarà infatti non solo la possibilità di mettere in cascina tre punti importanti in ottica Scudetto, ma anche quella di osservare da vicino alcuni giocatori della Sampdoria che interessano non poco dalle parti di Corso Galileo Ferraris.

Come riportato da Tuttosport, uno di questi è certamente Pedro Obiang. Marotta lo sta seguendo da diverso tempo ormai e vede in lui un ottimo elemento in prospettiva. I discorsi relativi al centrocampista spagnolo potrebbero in realtà riguardare la prossima stagione, momento nel quale potrebbe essere intavolata una trattativa vera e propria.

Sotto la lente di ingrandimento biancore ci sono anche Krsticic e Poli, altri due elementi dal futuro assicurato che ben si andrebbero ad inserire nei moduli di Antonio Conte.

Per l'attacco, si cerca un sostituto dell'infortunato Bendtner, con Gabbiadini che sarebbe al momento in pole. Il talento oggi al Bologna, è in comproprietà proprio con la Juve e, riportarlo alla base per permettergli anche di fare esperienza tra tanti campioni potrebbe non essere così complicato.

Nelle ultime ore, si è fatto con sempre più insistenza il nome di Ciro Immobile, un ragazzo che ha fatto intravvedere ottime cose in stagione e che piace a mezza Serie A. Resta poi il sogno Llorente.

La Juve non ha perso le speranze di poterlo portare in Italia già a gennaio e nei prossimi giorni farà un ulteriore tentativo. Come noto, il giocatore si libererà a parametro zero a fine stagione, l'Athletic Bilbao ha però al momento scelto la linea dura decidendo di rinunciare all'offerta che la Juve ha già fatto per anticipare i tempi. Chissà che il club basco non possa cambiare idea nel giro di breve tempo.

Sullo stesso argomento