thumbnail Ciao,

Abate ha ricevuto una proposta dallo Zenit, Antonini piace a Spartak e Rubin. Arrivano dalla Russia i soldi per l'assalto a Balotelli?

Il calciomercato è appena iniziato ma ha già regalato al Milan giornate estremamente vibranti. La cessione di Pato al Corinthians ha permesso al club rossonero di mettere in cassaforte 15 milioni di euro, ma Galliani sperava di tornare dal Brasile con qualcosa di più sostanzioso in tasca.

L'ad rossonero infatti, ha lavorato duramente alla cessione di Robinho al Santos, l'offerta ricevuta per il cartellino dell'attaccante, non è stata però ritenuta all'altezza. Il club brasiliano si è fermato a 9 milioni, uno in meno dei 10 che avrebbero permesso al Milan di cedere il giocatore senza incappare in una minusvalenza.

Robinho è quindi ancora a Milanello e, una volta superati i problemi fisici sarà nuovamente a piena disposizione di Massimiliano Allegri, la sensazione però è quella che, le porte per una sua cessione sono ancora aperte, anche se gli eventuali tempi perchè la cosa si concretizzi non sono brevi.

Binho infatti ha ricevuto altre offerte da club brasiliani, si è parlato di Atletico Mineiro ma anche di Gremio, lui però vuole solo il Santos e, solo le prossime settimane, ci diranno se ci sono ancora dei margini di manovra.

Galliani non si ritrova quindi tra le mani i 25 milioni che sperava, ma una mano potrebbe essergli tesa dalla Russia. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport infatti, negli ultimi giorni lo Zenit, su precisa richiesta di Spalletti, avrebbe accelerato per Ignazio Abate.

Per il momento il Milan ritiene il terzino incedibile, il discorso però non è ancora chiuso. Abate infatti, in Russia guadagnerebbe ben più dei due milioni che percepisce a Milano e si ritroverebbe tra le mani un contratto fino al 2017. Lo Zenit tornerà probabilmente alla carica, il club rossonero in questo caso potrebbe fare una bella plusvalenza, chissà che non cambi idea. Ma non è tutto.

C'è un altro giocatore che piace tanto in Russia: Luca Antonini. Utilizzato poco in questa stagione, il terzino ha in Spartak Mosca e Rubin Kazan due società che lo seguono da vicino. In realtà ha estimatori anche in Turchia (Galatasaray) e Germania (Wolfsburg). Il Milan a sinistra ha diverse opzioni, non resta che capire se accetterà o meno eventuali offerte.

Il tutto mentre resta sempre aperta la pista che porta a Balotelli. Nonostante le smentite fioccate negli ultimi giorni, potrebbe essere proprio Super Mario il giocatore per il quale investire il gruzzolo racimolato dalle cessioni.

Sullo stesso argomento