thumbnail Ciao,

Il tecnico dell'Arsenal spiega: "L'attuale situazione economica potrebbe influenzare il mercato e tutti i club sono chiamati a guardare le proprie finanze prima di tutto".

Si è aperto da poco, il calciomercato invernale però ha già regalato qualche colpo a sorpresa e molti altri potrebbero essere quelli che arriveranno nel prossimo mese. Secondo alcuni però, molte saranno le operazioni low cost anche a causa della delicata situazione economica in cui versano diversi paesi.

Ne è convinto Arsene Wenger che ha anticipato quello che sarà secondo lui lo svolgimento delle prossime settimane: "Mi aspetto un mercato molto calmo perche credo che ci sia poco denaro da spendere. La mia sensazione è che la maggior parte degli scambi sarà interna e che quindi ci saranno giocatori che passeranno da una squadra inglese all'altra. Vedo più complicato fare affari con squadre straniere".

Secondo il tecnico dell'Arsenal crisi potrebbe quindi rendere il mercato di gennaio meno spettacolare: "L'attuale situazione economica potrebbe influenzare il mercato e tutti i club sono chiamati a guardare le proprie finanze prima di tutto. Sul fronte economico nessuno può ancora sapere cosa accadrà nel 2013".

Sullo stesso argomento