thumbnail Ciao,

Ha parlato del futuro dell'attaccante italo-argentino uno dei suoi procuratori, ammettendo l'esistenza di un'offerta per il ragazzo da parte di un club italiano oltre al Genoa.

Non c'è ancora alcuna certezza riguardo a quello che sarà il futuro di Mauro Zarate, oramai separato in casa alla Lazio e con un contratto in scadenza nel 2014. A parlare, ai microfoni di Radio Sei, è stato il procuratore dell'argentino Luis Ruzzi.

"Avremmo anche trovato una soluzione per quanto riguarda il futuro di Zarate. C'è un top club italiano che è disposto ad acquistare il giocatore e a girarlo successivamente al Genoa. Al momento però è tutto bloccato dal presidente della Lazio Lotito, che vuole per il suo cartellino 10 milioni di euro".

Ruzzi ha poi continuato: "Se passeranno altri cinque giorni salterà tutto. Il Genoa lo vuole ma non può prenderlo a titolo definitivo, se il patron laziale continuerà con questo suo atteggiamento bloccherà tutto, basterebbero anche solo 6 milioni di euro da accettare".

Ruzzi ha poi voluto lanciare ancora qualche altra frecciata alla dirigenza biancoceleste: "Abbiamo capito che a Roma non c'è più posto per Mauro, ma se non ci sarà alttra soluzione il ragazzo sarà disposto a restare anche sino alla scadenza del suo contratto. La Lazio non ci ha mai messo nelle condizioni di poter restare o di poter prolungare il contratto".

Sullo stesso argomento