thumbnail Ciao,

Il club bianconero cerca una punta che possa rinfoltire l'organico da subito, spunta l'attaccante togolese del Tottenham. Ma anche Drogba non è tramontato...

La Juventus da giovedì, 'dichiarandosi' con l'Athletic Bilbao, si è seduta al tavolo da poker per portare immediatamente Fernando Llorente a Torino, dietro esborso contenuto nell'ordine di 4-5 milioni. E qualora i baschi non recedano dalla loro intransigenza di principio, l'attaccante spagnolo vestirà il bianconero nel giugno prossimo a zero euro.

Un'ipotesi, quest'ultima, che porta con sè una conseguenza: ovvero Marotta cercherà altrove la punta da consegnare a Conte già a gennaio per rinfoltire un organico che vede Bendtner lungodegente, Vucinic spesso acciaccato (è in dubbio anche per domenica) e Matri e Quagliarella costantemente sull'altalena (del rendimento e del gradimento del tecnico).

Ai nomi che ricorrono da giorni, ovvero Drogba (il 'ritiro' del Milan dopo la bocciatura di Berlusconi pare aver fatto rientrare prepotentemente in gioco l'ivoriano) e Gabbiadini, si aggiungono ora quello dell'altro giovane controllato dai bianconeri, Ciro Immobile, per il quale si dovrebbe trovare l'accordo col Genoa comproprietario del cartellino, e soprattutto l'ultima suggestione che arriva dall'Inghilterra.

Secondo 'La Nazione', infatti, nelle ultime ore sarebbe avanzato prepotentemente il nome di Emmanuel Adebayor, 28enne bomber del Tottenham, le cui azioni sono salite in seguito al sempre più probabile rifiuto del togolese di prendere parte alla Coppa d'Africa che sta per cominciare. Il 'problema' piuttosto è un altro, ovvero il medesimo dell'ipotesi Drogba: anche 'Ade' ha un ingaggione bello alto...

Sullo stesso argomento