thumbnail Ciao,

L'attaccante lascia i rossoneri, a dare l'annuncio la società brasiliana. Al Diavolo 15 milioni di euro, il giocatore vestirà la maglia numero 7.

Questa volta non c'è stato alcun veto presidenziale a bloccare la cessione di Alexandre Pato, che a distanza di un anno dal mancato trasferimento al Paris Saint Germain lascia ufficialmente il Milan: l'attaccante brasiliano è un nuovo giocatore del Corinthians, come comunicato dalla società di San Paolo. Il club di via Turati si è limitato a confermare la cessione a titolo definitivo.
 
"Nei prossimi giorni - ha fatto sapere il club brasiliano - Pato, che indosserà la maglia numero 7 del Timao, si sottoporrà alle visite mediche e firmerà un contratto per quattro stagioni. La data della presentazione del nuovo rinforzo alvinegro sarà confermata a breve".
 
Il Corinthians ha reso note anche le cifre dell'operazione: al Milan, come previsto, vanno 15 milioni di euro. Particolare invece la distribuzione del cartellino: in una futura vendita il 60% spetterà al Timao mentre l'altro 40% sarà nelle mani di Pato.

Ha avuto dunque buon esito il vertice tra Galliani e la dirigenza alvinegra, durato circa tre ore. Il Papero lascia il Milan dopo cinque anni in rossonero: 150 le presenze totalizzare, 63 i goal realizzati. Lo scudetto del 2011, deciso anche dalla sua doppietta nello scontro diretto contro l'Inter, resta il trofeo più importante vinto dall'attaccante con la maglia rossonera.
 
Pato ha affidato al sito ufficiale del Milan il suo saluto: “Desidero salutare, ma soprattutto ringraziare tutti. Dal Presidente fino alle tante persone del Milan con cui ho lavorato in questi indimenticabili anni a Milano. Vado in Brasile, al Corinthians, per avere la possibilità di giocare con continuità. Non sarà, però, facile dimenticare il Milan. Sono e sarò sempre legato a questa maglia, ai suoi colori e a tutti i tifosi rossoneri. Soprattutto va a loro, in questo momento, il mio pensiero e il mio grazie più grande"

Sullo stesso argomento