thumbnail Ciao,

L'esterno del Napoli arriverà in prestito semestrale con diritto di riscatto e il suo stipendio pesante sarà spalmato. Per il centrocampista brasiliano manca solo l'ufficialità.

Ad aprire il mercato invernale italiano ci ha pensato il Palermo con il colpo Aronica. I rosanero però, come riferisce stamane 'Tuttosport', non hanno alcuna intenzione di fermarsi con l'ex difensore del Napoli, e hanno in programma altre operazioni, per un calciomercato che si annuncia scoppiettante.

E' ormai fatta per l'arrivo, sempre dal Napoli, dell'esterno sinistro Andrea Dossena, che arriverà in prestito per 6 mesi con diritto di riscatto a giugno. L'oneroso ingaggio (un milione e 100 mila euro) sarà spalmato in un anno di contratto in più. L'operazione è ormai definita, e già oggi il giocatore dovrebbe lavorare con la sua nuova squadra, per essere a disposizione del tecnico Gasperini per domenica.

Vicinissimo ai colori rosanero anche il centrocampista brasiliano del Genoa Anselmo, elemento molto duttile, che rientra nell'operazione Pisano, passato ai liguri. L'ufficialità e i dettagli arriveranno soltanto nei prossimi giorni, ma l'affare è da ritenersi come certo.

Più complicato sarà per i siciliani arrivare a un rinforzo in attacco, e per questo l'ad, Pietro Lo Monaco, tiene in piedi più piste. L'indiziato numero uno resta Ciro Immobile del Genoa, ma non si abbandona nemmeno l'ipotesi Marco Borriello. Per la porta si attendono sempre segnali per Stefano Sorrentino.

A centrocampo si aspetta il rientro in Italia di Marquinho, per avviare le trattative con il giocatore e con la Roma, mentre in uscita lasceranno sicuramente la Sicilia i due uruguyani Labrin e Arevalo Rios, che hanno deluso le attese. Con le valigie in mano anche i vari Zahavi (vicino al Maccabi Tel Aviv), Cetto, che ha richieste in Spagna e Francia, Milanovic, Budan e forse Giorgi.

Sullo stesso argomento