thumbnail Ciao,

Il difensore ha lasciato il Napoli dopo quattro anni e mezzo: "Cercherò di dare il mio contributo alla squadra - ha affermato - vedo grande entusiasmo tra i compagni".

Giornata importante oggi per il Palermo, che in conferenza stampa ha presentato oggi il suo primo rinforzo del mercato invernale, ovvero il difensore Salvatore Aronica, approdato in rosanero dopo quattro anni e mezzo col Napoli.

A fare gli onori di casa è stato l'amministratore delegato Pietro Lo Monaco, che ha spiegato che l'ex azzurro sarà solo il primo di una serie di colpi di mercato. "Aronica è il primo tassello di una campagna acquisti che sarà importante. - ha annunciato - Darà esperienza al reparto difensivo e chiuderà qui la sua carriera. Confido che lui possa andare ben oltre questo legame contrattuale".

Dopo di che a presentarsi ai suoi nuovi tifosi è stato lo stesso difensore, che ai microfoni di 'Sky Sport' ha spiegato innanzitutto la scelta del numero 3. "Ho cominciato con questo numero, e, visto che il 6 non era disponibile sono tornato indietro. - ha detto - Ho lasciato una grande piazza come il Napoli, e ringrazio tutti i tifosi, Mazzarri e De Laurentiis, ma il mio ciclo si era concluso. Ora sono venuto qui per una maglia importante che sono orgoglioso di vestire".

Aronica crede nelle possibilità di riscatto dei siciliani nella seconda parte della stagione, a dispetto di una classifica che al momento non è esaltante. "Il Palermo non sta attraversando un buon momento. - ha ammesso - ma il mercato è aperto e la società sta lavorando su altre trattative per rafforzare l'organico. Cercherò di dare il mio contributo alla squadra, vedo grande entusiasmo fra i compagni".


Sullo stesso argomento