thumbnail Ciao,

I rossoneri potrebbero decidere di raddoppiare: l'ivoriano per la Champions, SuperMario per il campionato e per il futuro.

I nomi sono due, ormai è noto: Drogba o Balotelli. Se non entrambi. E' questa l'ultima pazza idea di casa Milan: tentare di far saltare il banco con un doppio colpo a sensazione, portando a Milanello sia il centravanti ivoriano che l'attaccante del Manchester City per sostituire più che degnamente Pato, ormai da considerarsi un giocatore del Corinthians, e Robinho, destinato al Santos anche se l'affare in questo caso è ancora da definirsi.

L'idea di avere subito sia Drogba che Balotelli stuzzica e non poco: il primo, che sarà impegnato con la Costa d'Avorio in Coppa d'Africa fino a febbraio, sarebbe la carta in più per la Champions mentre con l'arrivo di SuperMario (che non può giocare in Europa) si getterebbero le basi per quello che dovrà essere il Milan del futuro, giovane e con una forte componente italiana.

Su Drogba c'è da fare i conti con una concorrenza che aumenta col passare dei giorni: Marsiglia, Juventus, Liverpool e Spartak Mosca le squadre maggiormente interessate. Il giocatore chiede un contratto di 18 mesi, se dovesse accettare una forte riduzione dell'ingaggio rispetto a quanto percepito attualmente allo Shanghai Shenhua allora non c'è dubbio che l'Italia sarebbe la sua primissima scelta.

Probabilmente più complicato riuscire a convincere il Manchester City a privarsi nell'immediato di Balotelli: l'infortunio di Aguero spinge gli inglesi a ponderare con attenzione l'idea di cedere il giocatore che tuttavia continua a restare quasi ai margini e il suo scarso minutaggio non fa che ridurne la valutazione di mercato.

Il Milan aspetta, forte dell'appoggio di Mino Raiola, che potrebbe essere il grande protagonista di gennaio: l'obiettivo dei rossoneri è quello di ottenere SuperMario in prestito con diritto di riscatto fissato ad una cifra intorno ai 25 milioni di euro.

Sullo stesso argomento