thumbnail Ciao,

Il tecnico del Manchester City esprime tutto il suo dispiacere per l'affare di mercato sfumato nella scorsa estate. Ora l'olandese se lo gode l'acerrimo nemico Ferguson...

Il Manchester United di Alex Ferguson è più che mai motivato a prendersi la rivincita nei confronti dei 'cugini' Citizens dopo che la scorsa stagione ha visto il ribaltarsi delle tradizionali gerarchie cittadine. Quest'anno la Premier sembra saldamente in mano dei 'Red Devils', che hanno in Rooney-Van Persie una coppia d'attacco adamantina.

L'olandese ex Arsenal è uno dei grandi rimpianti di Roberto Mancini, come svela lo stesso tecnico del City: "Credo che in questo momento Van Persie sia un giocatore importante per lo United, perchè ha segnato circa 13-14 goal. E' chiaro che ha cambiato gli equilibri, in questo momento lui fa la differenza per loro".

"Noi cercavamo Van Persie perchè sapevamo che poteva essere decisivo - spiega il Mancio - E' un attaccante con caratteristiche diverse dai giocatori che abbiamo. Volevamo migliorare la squadra in vista della Champions e di questa stagione di Premier. Eravamo davvero molto vicini, non c'erano dubbi che sarebbe stato davvero un grande acquisto per noi. Ma non siamo riusciti a prenderlo e ora non possiamo farci nulla...".

Sullo stesso argomento