thumbnail Ciao,

Il presidente del Pescara ha ammesso l'interesse per l'attaccante della Lazio, parlando poi in generale del mercato e delle richieste ricevute per i propri giocatori.

Il mercato del Pescara sta per decollare, sia in entrata che in uscita. Il presidente Daniele Sebastiani ha confermato l'interesse per l'attaccante della Lazio Libor Kozak, che in Abruzzo avrebbe garantito un minutaggio più costante.

Resta caldo dunque l'asse Pescara-Lazio, a confermarlo è lo stesso patron del club abruzzese ai microfoni di 'Radiosei': Abbiamo tanti giocatori di interesse comune e potrebbe anche esserci l’opportunità di fare qualcosa. Kozak e Quintero sono due giocatori che interessano a diverse squadre. Per Quintero abbiamo tantissime richieste e non solo in Italia".

Sebastiani stende poi il tappeto rosso all'ariete biancoceleste: "Kozak potrebbe essere un’occasione perché, per quello che ci riguarda, potrebbe avere l’opportunità di disputare un campionato da protagonista, ma questo dipende anche dai programmi della Lazio che giustamente necessita di una rosa ampia per rimanere competitiva su tre fronti. Ci sono ancora due o tre giorni prima dell’inizio del mercato, poi la prossima settimana inizieremo a ragionarci un po’ più da vicino. A noi farebbe sicuramente molto piacere".

Porte chiuse invece per Pasquale Foggia e Luciano Zauri, seguiti in estate dallo stesso Pescara: "Direi che a questo punto della stagione non ci serve. Dispiace perché lo avevamo cercato con insistenza in passato, ma ora il Pescara necessita di giocatori pronti e con i novanta minuti nelle gambe. Penso proprio che in questa sessione di mercato Foggia non rientri nei nostri programmi. Non mi sento di bocciare nessuna scelta fatta in estate, però è chiaro che adesso abbiamo bisogno di forze fresche. Fatico a pensare a giocatori fermi da un po’ di tempo".

Restano caldi sul mercato invece i nomi di Nielsen e Bjarnason: "Noi abbiamo tanti giovani bravi, sicuramente loro sono ragazzi che possono interessare a dei club come la Lazio che hanno ben altre esigenze rispetto al Pescara. Per noi è comunque importante averli perché potrebbero diventare merce di scambio per arrivare a giocatori importanti. Ho sentito il Presidente Lotito per gli auguri qualche giorno fa e ci siamo ripromessi di incontrarci al rientro dalle vacanze. Se ci sarà la possibilità di mettere insieme delle operazioni che siano di prospettiva per entrambe le società lo faremo, altrimenti andremo su altre piste”.

Sullo stesso argomento