thumbnail Ciao,

L'ex portiere della Beneamata racconta i suoi sentimenti nei confronti della squadra con cui ha centrato lo storico Triplete appena un paio di stagioni fa.

Julio Cesar è stato indiscutibilmente uno degli 'Eroi dei Triplete', ovvero un giocatore fondamentale su cui la straordinaria Inter di Josè Mourinho ha costruito i suoi leggendari trionfi non più tardi di un paio di stagioni fa.

Eppure, intervistato da 'Tv Globo', l'ex portiere nerazzurro fa una precisazione sulla reale natura del suo rapporto con i colori del Biscione. Un rapporto importante, certo, ma non così come si poteva pensare: "Sono un appassionato dell'Inter, ma la passione non è la stessa cosa dell'amore. La passione è una cosa passeggera, l'amore è completamente differente. E del Flamengo sono innamorato...".

Detto che il grande amore per la maglia 'rubonegra' viene rispolverato da JC in vista di un possibile ritorno in patria nella prossima sessione di mercato proprio nel Flamengo (al QPR infatti se la passa maluccio...), l'ex portiere della Seleçao svela il suo obiettivo più alto: "Il Mondiale del 2014 in Brasile? È un mio sogno essere campione del Mondo nel mio Paese, spero di esserci e lotto per questo traguardo".

Sullo stesso argomento