thumbnail Ciao,

I biancocelesti potrebbero correre ai ripari prendendo in prestito dalla Dinamo Kiev il macedone di passaporto svizzero. Il Liverpool, intanto, sonda Diakitè.

Mauro Zarate e la Lazio. Una love story ormai da tempo in archivio e che sta per concludersi nella maniera peggiore. L'argentino è ufficialmente fuori rosa e ha già fatto sapere che rientrerà a Roma soltanto il 3 gennaio, dunque 24 ore dopo rispetto agli altri compagni nella sua posizione. A nulla è servito l'ultimo contatto tra Lotito e il suo agente: per l'attaccante - accostato al Genoa nella nostra esclusiva odierna - scatterà una multa.

Intanto la società si sta guardando intorno alla ricerca di rinforzi. Secondo il 'Corriere dello Sport', piace molto Admir Mehmedi, seconda punta classe '91 della Dinamo Kiev. Il macedone, di passaporto svizzero, è stato proposto ai biancocelesti da Vinicio e Kevin Fioranelli, gli agenti di Lulic e Onazi. Gli ucraini sarebbero disposti a cedere il giocatore in prestito con diritto di riscatto fissato a 3 milioni e mezzo.

Mehmedi può essere impiegato anche da esterno alto, preferibilmente sulla sinistra. Come ala destra, invece, potrebbe interessare Izet Hajrovic, 21enne esterno del Grasshoppers, già nel giro della Nazionale svizzera.

In uscita, con Rocchi verso l'Inter, è da registrare il pressing del Pescara su Kozak (offerta la metà di Quintero). Dovesse partire il ceco, Lotito si lancerà subito all'assalto di Icardi, in rotta con la Samp, anche se l'argentino piace pure alla Fiorentina.

Il Liverpool, intanto, si è fatto avanti per Diakitè. Qualcosa di più preciso sul futuro del francese, in scadenza a giugno, si saprà soltanto dopo Capodanno, quando il suo agente incontrerà Lotito per cercare una soluzione all'annosa querelle che lo vede protagonista.

Sullo stesso argomento