thumbnail Ciao,

I rossoneri progettano un nuovo assalto all'olandese, che in settimana dovrà dare una nuova risposta a Moratti sulle sue intenzioni. Allegri tornerebbe così al 4-3-1-2...

Un grande attaccante e il vecchio sogno Sneijder. Il Milan progetta un calciomercato invernale da sogno. Il primo obiettivo, una volta andata in porto la doppia cessione di Pato e Robinho, rimane l'acquisto di una punta di livello. Il preferito è sempre lui, Didier Drogba, su cui c'è anche la Juventus. E' l'ivoriano l'acquisto da urlo progettato dai rossoneri, a maggior ragione dopo che la pista Balotelli pare essersi del tutto raffreddata.

Con uno come Drogba davanti, anche il Barcellona, avversario del Milan agli ottavi di Champions, farebbe un po' meno paura, anche se l'ingaggio dell'esperto bomber smentirebbe clamorosamente la politica aziendale del club di via Turati, sia per motivi anagrafici che di ingaggio.

Ma il Diavolo vorrebbe farsi anche un altro regalo di lusso. L'eventuale arrivo di Wesley Sneijder (di cui noi di Goal.com parlammo già a maggio), da tempo in rotta con i 'cugini' dell'Inter, permetterebbe ad Allegri di tornare all'amato 4-3-1-2, con Boateng riportato nel ruolo di mezzala. I rossoneri si sono ormai convinti che c'è bisogno di maggiore qualità in mezzo al campo e inoltre possono contare sull'appoggio eccellente dell'affascinante moglie dell'olandese, Yolanthe, che da sempre sbandiera il suo amore per la città di Milano.

Dagli addii di Pato e Robinho, il Milan incasserà (fra introiti e risparmi) quasi 50 milioni. L'Inter ne vorrebbe almeno 10-12 per cedere il suo campione, a cui Galliani, secondo il 'Corriere dello Sport', potrebbe corrispondere un ingaggio da 5-5,5 milioni netti a stagione per 4 anni.

Mercoledì mattina Sneijder è atteso alla Pinetina per la ripresa degli allenamenti e lì si capirà qualcosa di più sulle sue intenzioni. L'Inter, nonostante tutto, non vuole rinunciare al suo apporto e gli ha fatto una nuova offerta per il rinnovo, con l'intesa di farlo assurgere a fulcro del progetto. Il giocatore, secondo i piani del club, guadagnerebbe le cifre attuali fino a giugno, e poi 4,5 milioni più bonus fino al 2016. Sarebbe previsto, inoltre, l'inserimento di una clausola in caso di cessione estiva.

Ma adesso il giocatore deve dare una nuova risposta, che i nerazzurri sperano sia di tono diverso, dopo le recenti dichiarazioni sulla sua voglia di lasciare l'Inter. Anche perchè alle spalle c'è un certo Milan che preme...

Sullo stesso argomento