thumbnail Ciao,

L'agente del difensore brasiliano nega possa esserci un'ipotesi Lazio nel futuro di Breno, che sarebbe invece destinato a vestire la maglia del San Paolo.

E' una vicenda particolare quella del difensore Breno, che nelle ultime stagioni aveva vestito la maglia del Bayern Monaco e che è poi finito in carcere per avere appiccato un incendio alla propria casa nel settembre del 2011. Presto, grazie a una riduzione della pena per buona condotta, il calciatore brasiliano potrebbe lasciare il carcere e riprendere così una carriera che sembrava ormai giunta al capolinea.

Sulle sue tracce c'erano diversi club, anche europei, fra i quali la Lazio. Ma il suo destino sembra ormai essere legato al Brasile. Nei giorni scorsi il San Paolo aveva annunciato di aver trovato un accordo con Breno per la stipula di un contratto triennale. Oggi arrivano anche le parole del suo agente, Antonio Caliendo, a chiudere definitivamente ad un arrivo del difensore alla corte di Petkovic.

"Ormai Breno è diventato un caso nazionale in Brasile - ha detto Caliendo, intervistato da Cittaceleste.it - Sarà destinato a vestire la maglia del San Paolo, anche se non mancano alcuni altri club che lo stimano particolarmente. Dubito, comunque, che possa venire alla Lazio, il suo destino sarà in Brasile".

Sullo stesso argomento