thumbnail Ciao,

"Se dovessero andarsene perderemmo molto - dice il vice allenatore del Milan - anche se penso che poi la società farà uno sforzo andando sul mercato".

Non è un mistero, ormai: con ogni probabilità, Pato e Robinho lasceranno il Milan e torneranno in patria, in Brasile. Se c'è qualcuno che rimpiangerà la probabile cessione dei due attaccanti, questo è Mauro Tassotti, vice allenatore rossonero.

"Sono due giocatori fondamentali - dichiara l'assistente di Allegri ai microfoni di 'Milan Channel' - Se dovessero andarsene entrambi perderemmo certamente molto, anche se penso che la società poi farà uno sforzo andando sul mercato".

"Pato ha avuto una stagione di infortuni - continua - e sia che se ne vada sia che rimanga, noi gli auguriamo il meglio. Per lui non è facile giocare dopo aver subìto tutti quei guai fisici, e credo che la preoccupazione di farsi male in questi casi abbia sempre la meglio".

Su Robinho, invece: "Quando sta bene è insostituibile, anche se in questa stagione purtroppo non sempre è stato a disposizione. E' stato limitato pure lui da alcuni infortuni, ma è certamente un giocatore di grande livello".

Sullo stesso argomento