thumbnail Ciao,

Il difensore, di proprietà del Milan ma in prestito alla Dinamo Kiev, parla del suo presente e del suo futuro...

Al Milan, nella mezza stagione in cui ha vestito la maglia rossonera, nel 2011/2012, non ha entusiasmato, e così per Taye Taiwo c'è stato un pellegrinare in Europa. Prima è andato in prestito al QPR, poi in questa stagione è finito, sempre in prestito, alla Dinamo Kiev. Il suo contratto rimane comunque legato al Milan, fino al 2014, e riguardo i suo futuro il difensore esterno nigeriano non mette limiti.

"Mi trovo molto bene a Kiev - ha detto Taiwo in un'intervista pubblicata sul sito ufficiale del club ucraino - La Dinamo è una società che mette i propri giocatori nelle migliori condizioni per esprimersi al meglio. Mi sarebbe piaciuto proseguire col QPR, ma tra Milan e club inglese non è stato trovato l'accordo. Ho militato in Italia, Francia e Inghilterra e la Premier League è senza dubbio il campionato più competitivo, nel quale ogni partita non si sa mai come finisce".

"Riguardo al mio futuro - ha proseguito Taiwo - Vedremo a giugno cosa accadrà. Al termine della stagione, qui in Ucraina, dovrò comunque tornare, almeno temporaneamente, al Milan. Poi valuteremo la situazione. Al momento, comunque, sono un giocatore della Dinamo Kiev e voglio dare il massimo per questo club, sia in campionato che in Europa League".

Sullo stesso argomento