thumbnail Ciao,

Anche il Ds abruzzese Delli Carri parla di mercato: "Arce? Abbiamo pensato che fosse un bel colpo. Inoltre ha l'età giusta e da argentino saprà ambientarsi bene in Serie A".

Persi nella scorsa estate gioielli del calibro di Insigne, Immobile e Verratti (peraltro facendo cassa solo con l'ultimo), il Pescara anche in questa stagione ha qualche pezzo pregiato da esibire, in primis il giovane colombiano Quintero, sul quale si sta scatenando una vera e propria asta.

Dal canto suo, il presidente degli abruzzesi Daniele Sebastiani non fa nulla per respingere le 'avance', anzi tutt'altro... "Quintero interessa anche alla Juventus - svela il numero del Pescara a 'Tuttojuve.com - E noi vorremmo Padoin, anche se sappiamo che sul giocatore ci sono tante squadre. Perciò bisogna tenere vari discorsi in piedi. Padoin, Kucka, D'Agostino sono dei giocatori che ci piacciono e che stiamo cercando di portare a Pescara. Uno dei tre arriverà...".

Sebastiani torna poi ad esporre sul bancone il trancio più pregiato: "Quintero è un fenomeno, vedrete che dopo il Sudamericano under 20 sul ragazzo non ci saranno solo le italiane, ma anche le più importanti formazioni straniere. In Italia piace a tanti club importanti come Inter e Juventus, ma non solo. Anche l'Udinese è interessata e ce lo ha chiesto".

E proprio la pista che potrebbe portare il colombiano alla corte di Pozzo è confermata dal Ds biancoceleste Daniele Delli Carri ai microfoni di 'Sky': "Quintero? L'Udinese vorrebbe acquistarne la metà, ne parlammo anche con la Lazio ma non siamo mai scesi nei dettagli. Padoin? A noi serve una mezzala come D'Agostino, ma si tratta di due piste difficili, vedremo cosa fare. Palombo? Ci piace ma il fatto che sia fermo da tempo è un rischio".

"Bianchi Arce? Abbiamo pensato che fosse un bel colpo - spiega ancora Delli Carri - Inoltre ha l'età giusta e da argentino saprà ambientarsi bene nel campionato italiano. Comunque a gennaio non cambieremo tanto per cambiare ma per migliorare. Stiamo aspettando l'occasione giusta per poterci rinforzare ma senza fare azioni avventate. Kozak?Lo seguiamo da tempo però Lotito non lo cede. Di sicuro nel caso ci fosse la possibilità di prenderlo ci farebbe comodo. Perin? Vuole restare qui e raggiungere la salvezza con questa maglia".

Sullo stesso argomento