thumbnail Ciao,

L'olandese ha tanto mercato soprattutto in Premier League. Piace al Tottenham e soprattutto al Liverpool... ma c'è il nodo ingaggio.

Ancora pochi giorni ed il futuro di Wesley Sneijder sarà più chiaro. Come noto, il fantasista olandese è in rotta con l'Inter da tempo dopo la questione sorta relativa al rinnovo e, tutto lascia presagire, un suo addio a gennaio.

La fiducia di Stramaccioni nei confronti del giocatore non è mai venuta meno ma tutto dipenderà da come evolveranno i discorsi con la società. In caso di rottura sul fronte contratto, l'addio sarà con ogni probabilità inevitabile, poi bisognerà trovare una squadra pronta a puntare su di lui.

Da questo punto di vista, le pretendenti non mancano, l'olandese ha tanto mercato soprattutto in Premier League. Piace al Tottenham e, nelle ultime ore, si sarebbe fatto sotto con insistenza anche il Liverpool. Una trattativa con i Reds non è stata ancora intavolata, il club inglese però vuole tornare grande e avrebbe individuato proprio in Sneijder l'elemento di valore per rinforzare la sua rosa.

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport però, l'olandese sarebbe chiamato a dover rinunciare a parte dei sei milioni che guadagna attualmente, cosa che in pratica gli chiede anche l'Inter. Il giocatore sta sfruttando questi giorni di riposo per riflettere sulle varie opzioni, i prossimi giorni saranno decisivi.

Il PSG intanto, sembra aver fatto un passo indietro proprio come il Manchester United che, attraverso Ferguson, si è così espresso: "Ci accostano tanti giocatori bravi ma nel prossimo mercato, per quanto ci riguarda, non accadrà nulla".

Sullo stesso argomento