thumbnail Ciao,

La strada che porta a Mario Balotelli è in salita ma non è chiusa, più semplice potrebbe invece essere arrivare a Drogba. Pato al Corinthians il 3 gennaio?

Quello di gennaio dovrebbe essere un calciomercato che vedrà il Milan protagonista. Tanti infatti sono i giocatori considerati in partenza così come diversi sono i nomi che si fanno in entrata. Molto ovviamente dipenderà dai destini di Robinho e Pato, due elementi dati da tempo con la valigia in mano.

Se per il Papero il discorso con il Cornthians sembra ormai in fase avanzatissima e in Brasile si parla di un annuncio ufficiale che potrebbe arrivare già nei primissimi giorni di gennaio con il giocatore pronto a ridursi l'ingaggio pur di accelerare le cose, più complicato sembra il passaggio di Binho al Santos.

La distanza tra domanda ed offerta è ancora molto ampia e, come se non bastasse, l'attaccante chiede 400 mila euro al mese, cifra alla quale che il Santos non è disposto ad arrivare. Quello che è certo è che il Milan perderà almeno un giocatore di spessore in avanti e le probabilità che arrivi un rinforzo di valore sono elevate.

La strada che porta a Mario Balotelli è in salita ma non è chiusa, più semplice potrebbe invece essere arrivare a Drogba. Galliani continua ad intrattenere contatti con l'entourage del campione ivoriano, la disponibilità dell'ex Chelsea c'è, non resta che vedere se ogni tassello andrà al suo posto.

Il Milan però non pensa solo all'attacco, anche la difesa potrebbe avere bisogno di qualche ritocco. Come riportato dal Corriere dello Sport, la retroguardia rossonera non solo fin qui non ha convinto pienamente ma è composta da elementi in là con l'età.

Tra i giocatori che piacciono di più, spiccano Astori ed Ogbonna, due ragazzi di assoluto valore per i quali tuttavia sembra difficile poter chiudere a gennaio. Per il primo, che è cresciuto nel Milan, ci sarebbe da battere la concorrenza del Napoli, cosa questa che potrebbe portare ad accelerare i tempi tentando di chiudere già nella prossima finestra di mercato, per il capitano del Torino ogni discorso verrà comunque rimandato a giugno.

Altri giocatori in orbita rossonera sono Chiriches, giocatore che il Milan vorrebbe in prestito con diritto di riscatto e per il quale la Steaua spara alto, e Lopez dell'Arsenal di Sarandì.

Sullo stesso argomento