thumbnail Ciao,

Il giovane difensore, ceduto in prestito in Serie B alla Pro Vercelli, ha un modello cui fa riferimento: "Come caratteristiche somiglio a Bonucci, che è bravo tecnicamente".

Attualmente Alberto Masi difende in Serie B la maglia della Pro Vercelli, storico club piemontese cui in estate è stato girato in prestito dalla Juventus. Ma il centrale difensivo per il nuovo anno sogna il ritorno alla casa madre, e non ha problemi a dirlo ai microfoni de 'La Stampa'.

"Guardo spesso le partite della Juve, ormai sono tifoso. - ha rivelato - Rivedo tutto il lavoro di quest'estate; non sono sorpreso del rendimento dei bianconeri, avevo notato la fame, dell'allenatore e dei giocatori durante il ritiro estivo".

Ma il discorso si sposta rapidamente sul calciomercato e sul suo futuro. "La Juventus è un mio obiettivo. - ha dichiarato Masi - un sogno dentro il quale mi ci sono trovato dentro. Per l'estate dipende solo da me, poi deciderà la società. Ritorno a gennaio? Tutta la vita, ci andrei.  Il mio sogno per il 2013 è quello di tornare alla Juve".

Masi ha parlato infine dei bei momenti vissuti quest'estate in ritiro e del suo 'modello' calcistico. "Conte mi ha insegnato la mentalità vincente: si vede la differenza. Tra i difensori bianconeri assomiglio a Bonucci, è bravo tecnicamente, e che ogni tanto rischia la giocata. Mi piace".

Al momento, comunque, Masi è ancora un giocatore della Pro Vercelli. "Qui mi trovo bene. - ha spiegato - Anche se i risultati al momento non ci possono soddisfare. Ma ci salveremo".

Sullo stesso argomento