thumbnail Ciao,

L'ex capitano bianconero parla anche della Juventus: "In campionato ero certo che avrebbero fatto bene, in Champions sono stati molto bravi".

Il suo Sydney non sta andando come ci si immaginava ma Alessandro Del Piero assicura di non aver alcuna intenzione di abbandonare la nave. Intervistato da 'Sky Sport', l'ex capitano della Juventus smentisce qualsiasi ipotesi su un suo possibile ritorno in Italia: "Per carità, sono solo voci che nascono magari da qualche risultato negativo di troppo, ma qui la situazione è molto chiara, molto semplice: c'è questa idea che è nata tempo fa, che io in primis voglio portare avanti e molto probabilmente sarà così per due anni, poi vedremo. Quindi da parte mia non c'è assolutamente volontà di andare via".

La Juventus però la segue ancora: "In campionato ero certo che avrebbero confermato tutto quanto di buono fatto l'anno scorso. Per la Champions, sorpreso non è la parola adatta. Sono stati bravi perchè forse si erano complicati un po' la vita, invece poi hanno fatto alla grande, vincendo contro il Chelsea e a Donetsk. Quindi molto molto bene".

Per Alex si è trattato di un Natale insolito: "Di sicuro una sensazione diversa, anche se il caldo e le spiagge che ci sono qui vicino non è che distolgono tanto l'attenzione dalla situazione vacanza. In realtà continuiamo ad allenarci, a giocare; questo è il periodo più intenso dove abbiamo partite ogni 4-5 giorni".

Il 2012, che sta per chiudersi, resterà un anno indimenticabile per Del Piero: "Mi resta un mondo di emozioni, mai come quest'anno. Mai come quest'anno è stato così intenso, così pieno. E penso che lo metabolizzerò anche col passare del tempo. Molte cose le ho vissute... penso di averle ben chiare dentro di me, però forse non ancora del tutto. Ma ci sarà tempo per riflettere. Oggi la mia realtà è qui, voglio viverla bene, al 100%, senza ovviamente dimenticare tutto quello che è stata la mia carriera, la mia vita in Italia"

Sullo stesso argomento