thumbnail Ciao,

Saponara, parla il patron dell'Empoli Fabrizio Corsi. "So dell'interesse di club importanti, ma finora non si è mosso nulla. A lui non manca niente e ha solo 21 anni".

Riccardo Saponara è uno degli esterni offensivi più promettenti in circolazione. Ha appena compiuto 21 anni, e da inizio campionato ad oggi ha segnato 8 reti in Serie B con la maglia dell'Empoli, l'ultima delle quali mercoledì contro il Verona.

Molte big lo hanno addocchiato, in particolare Inter e Juventus. 'TuttoJuve.com' ha intervistato il presidente dell'Empoli Fabrizio Corsi per saperne di più sul giocatore del momento in Serie B: "Riccardo sta facendo davvero cose straordinarie. - ha dichiarato - So dell'interessamento di club importanti, ma in maniera concreta non si è mosso ancora nulla".
 
Il sito juventino ha poi chiesto se Saponara possa in qualche modo ricordare qualche illustre predecessore: "In vent'anni che sono presidente -spiega Corsi- ne ho visti davvero pochi con la sua classe. In questi anni tanti campioni sono passati da Empoli e tanti giocatori hanno avuto una carriera importante. Però nessuno a quell'età era forte come Saponara a parte Montella e Di Natale, ovvero due giocatori che hanno fatto la storia del calcio italiano".
 
Il patron dell'Empoli ha poi sottolineato che Saponara è ancora molto giovane, e già non gli manca nulla sia tecnicamente che fisicamente.
 
Conclusione sui due giovani bianconeri in prestito all'Empoli, ovvero Filippo Boniperti e Leonardo Spinazzola: "Sono due ragazzi molto dotati sia sul piano tecnico che fisico. Stanno crescendo bene e hanno le capacità per fare strada", ha assicurato Corsi.

Sullo stesso argomento