thumbnail Ciao,

Il ds gialloblù: "Sono due difensori che potrebbero ambire ad una piazza importante come Napoli". Agli emiliani piacciono Fernandez, Donadel e Vargas.

Parma trema e non poco, il bunker difensivo bianco-crociato rischia di essere abbattuto nella sessione di gennaio. Due elementi chiave dello scacchiere di Donadoni sono finiti sotto la lente di ingrandimento di Riccardo Bigon. Napoli guarda con fiducia in casa emiliana, Zaccardo e Paletta fanno gola ai vertici partenopei.

Il ds Antonello Preiti, conscio della situazione, ha rassicurato l’ambiente, manifestando la volontà della società di non privarsi del duo difensivo. “Sono due calciatori che possono ambire ad una piazza importante come quella di Napoli, pero al momento non c’è stato nessun contatto con loro".

Dunque allo stato attuale nulla di concreto, solo schermaglie giornalistiche, voci di corridoio, che potrebbero trovare concreti riscontri fra qualche giorno, quando i vertici societari azzurri dovranno ritornare pesantemente sul mercato per le squalifiche di Cannavaro e Grava e l’imminente cessione di Aronica.

Preiti resta sulla difensiva e si tiene stretto i suoi giocatori: “Noi stiamo facendo un campionato dignitoso e sarà difficile privarsi di due calciatori importanti a gennaio”. Probabilmente in questi giorni ci sarà un pour parler tra le due società. In passato ci sono già stati degli scambi, e attualmente Fernandez ,Donadel e Vargas piacciono agli emiliani.

Gli argomenti non mancheranno, Parma e Napoli ipotizzano, presto potrebbero farlo davanti ad un tavolo.

Sullo stesso argomento